Camellietum Compitese
International Camellia Garden of Excellence
© Cooperativa Centro Culturale Compitese

Mappa del

Camellietum

Map of Camellietum

Il     Camellietum   dispone   di   un   catalogo   di   tutte   le   cultivar,   identificate   e non.   Il   catalogo   indica   la       posizione,   il       numero   di   identificazione,   specie e    varietà.    Inoltre,    all'ingresso,    un    cartello    illustra    la    disposizione    e l’ubicazione   delle   varietà.   Complessivamente,   il   Camellietum   è   diviso   in 13   zone,       11   dedicate   a   musicisti   e   una   zona   dedicata   alle   camelie provenienti   dal   castello   di   Pillnitz   (Germania).   E   uno   spazio   dedicato   alle nuove sperimentazioni e ibridazioni. Area grigia: Luigi Maria Cherubini Area marrone: Pietro Mascagni Area verde scuro:Michele Puccini Area gialla: Giacomo Puccini Senior Area verde chiara: Francesco Geminiani Area rossa: Giacomo Puccini Area arancione: Guido Monaca D’Arezzo Area blu : Giovanni Pacini  Area fucsia: Alfredo Catalani Area celeste: Luigi Boccherini Area tedesca: Heinrich Schuetz Area ambra: Francesco Barsanti (Camelie Sasanqua) Società Italiana della Camelia (Area riservata ai soci per sperimentazioni di vario tipo) Sul   cartello,   su   cui   si   può   leggere   una   breve   biografia   del   musicista scritta   in   quattro   lingue,   c’è   un        elenco   delle   cultivar   esistenti   con   il numero   per      la   loro       individuazione.   I   cartellini   che   individuano   le   cultivar sono in alluminio e indistruttibili.
Camellietum Compitese
International Camellia Garden of Excellence
© Cooperativa Centro Culturale Compitese

Mappa del

Camellietum

Map of Camellietum

Il     Camellietum   dispone   di   un   catalogo   di   tutte   le   cultivar,   identificate   e non.   Il   catalogo   indica   la       posizione,   il       numero   di   identificazione,   specie e    varietà.    Inoltre,    all'ingresso,    un    cartello    illustra    la    disposizione    e l’ubicazione   delle   varietà.   Complessivamente,   il   Camellietum   è   diviso   in 13   zone,       11   dedicate   a   musicisti   e   una   zona   dedicata   alle   camelie provenienti   dal   castello   di   Pillnitz   (Germania).   E   uno   spazio   dedicato   alle nuove sperimentazioni e ibridazioni. Area grigia: Luigi Maria Cherubini Area marrone: Pietro Mascagni Area verde scuro:Michele Puccini Area gialla: Giacomo Puccini Senior Area verde chiara: Francesco Geminiani Area rossa: Giacomo Puccini Area arancione: Guido Monaca D’Arezzo Area blu : Giovanni Pacini  Area fucsia: Alfredo Catalani Area celeste: Luigi Boccherini Area tedesca: Heinrich Schuetz Area ambra: Francesco Barsanti (Camelie Sasanqua) Società Italiana della Camelia (Area riservata ai soci per sperimentazioni di vario tipo) Sul   cartello,   su   cui   si   può   leggere   una   breve   biografia   del   musicista scritta   in   quattro   lingue,   c’è   un        elenco   delle   cultivar   esistenti   con   il numero   per      la   loro       individuazione.   I   cartellini   che   individuano   le   cultivar sono in alluminio e indistruttibili.